Galateo / Etiqueta

A Tavola

  • Bere dalla bottiglia non è concesso dalle buone maniere, esiste il bicchiere.
  • Non appoggiate sul tavolo da pranzo ciò che avete in tasca.
  • In una cena formale i bicchieri vanno cambiati ogni volta che offrite un vino diverso rispetto a quello bevuto fino a quel momento.
  • Dolci e gelati vanno sempre serviti dopo il formaggio e prima della frutta.
  • Le grappe vanno servite dopo il caffè.
  • E maleducato coprire con la mano il piatto o il bicchiere se non desiderate che vi mettano altro. Un ” no, grazie ” è sufficiente.
  • Non alzate il bicchiere verso chi vi sta versando l’acqua o il vino.
  • A tutti è capitato un capello nel piatto. Liberatevene senza scene per non mettere a disaggio gli ospiti. Bevete un sorso d’acqua subito dopo.
  • I grissini vanno spezzati e non morsicati tipo scoiattolino.
  • I tramezzini vanno mangiati con le mani. Se sono alti si possono tagliare con coltello e forchetta ma poi il boccone va preso con le mani.
  • Il cibo va messo nel centro del piatto e non spinto verso il bordo.
  • I cibi devono essere tagliati un pezzo alla volta.
  • Non soffiate sulla posata col boccone per raffreddarlo.
  • Per le ultime cucchiaiate di minestra, brodo o vellutata, inclinate il piatto verso il centro del tavolo e non verso di voi.
  • Non è educato ” palleggiare ” la forchetta da una mano all’altra.
  • Non scegliete il pezzo di pollo dal vassoio ma prendete quello più vicino al piatto. Usate coltello e forchetta.
  • E lecito lasciare nel piatto la pelle o il grasso de la carne se non li gradite.
  • Privilegiare prodotti di stagione denota intelligenza nella gestione familiare e rispetto della natura.

Ricordatevi che esiste il galateo per ogni cosa che facciamo quotidianamente.

Laura Pranzetti Lombardini

00000000000000513

In fotografia: La corretta posizione delle posate.

En fotografìa: La correcta posiciòn de los cubiertos

En la Mesa

  • Beber de la botella no està permitido por las buenas manera, para eso existe el vaso.
  • No se apoyan los objetos que tenemos en el bolsillo sobre la mesa.
  • En una cena formal los vasos van cambiados cada vez que ofrecemos un vino distinto respecto al que estàbamos tomando.
  • Postres y helados se sirven despuès del queso y antes de la fruta.
  • El aguaardiente se sirve despuès del cafè.
  • Es maleducado cubrir con la mano el plato o el vaso cuando se desea que no le sirvan algo màs. Un “no, gracias ” es suficiente.
  • No se levanta el vaso en direcciòn de quièn les està sirviendo el agua o el vino.
  • A todos nos pasò de encontrar un cabello en el plato. Librensè sin hacer escàndalo. Despuès pueden tomar un sorso de agua.
  • Los grisines se cortan con las manos antes de llevarlos a la boca.
  • Los sàndwiches de miga se comen con las manos. Si son muy grandes se pueden cortar con el cuchillo y el tenedor, despuès el bocado se lleva a la boca con las manos.
  • La comida va puesta al centro del plato y no se empuja hacia el borde.
  • La comida debe ser cortada un pedazo a la vez.
  • No se sopla sobre los cubiertos para hacer enfrìar el bocadillo.
  • Cuando quedan las ùltimas cucharadas de sopa, se inclina el plato hacia el centro de la mesa y no en nuestra direcciòn.
  • No es educado pasar el tenedor de una mano a la otra.
  • No se elige el pedazo de pollo de la fuente, se agarra el que està màs cerca del plato. Se usa cuchillo y tenedor.
  • Està permitido dejar en el plato la piel o la grasa de la carne, si no es de nuestro agrado.
  • Privilegiar los productos de estaciòn es una elecciòn que demuestra inteligencia en la gestiòn familiar y en el respecto de la naturaleza.

Acuèrdense que existen las reglas de etiqueta para cada cosa que hacemos cotidianamente.

Traducciòn al español cooltext1922558938

Annunci

9 pensieri su “Galateo / Etiqueta

  1. Buongiorno Vanina. Molti ritengono che queste (a mio avviso semplici) regole, siano superflue e condizionanti ovvero impediscano alle persone di essere spontanee e naturali. Ma l’educazione, la dignità e il decoro sono in realtà aspetti distintivi della personalità di un individuo. Io, con uno che a tavola sta come se facesse una scampagnata non ci farei un affare, non discuterei di nulla, non lo vorrei come amico. A meno che non si vada a fare una scampagnata. Ma anche in quel caso qualche tipo di educazione va messa in campo… Gentilezza, educazione, galanteria sono sempre espressione di classe. Che non è mai acqua. Brava Vanina. Buona domenica, Piero ☼

    Liked by 2 people

  2. Hai avuto un’idea originale 🙂 e divertente.
    Dico “divertente” pensando al contrasto con la crescente rilassatezza e mala-educazione e malcostume generale.
    Però, ricordare che delle regole esistono, e che non può essere consentito tutto quello che più ci aggrada, penso vada sempre bene. 🙂

    Liked by 2 people

    • Buon pomeriggio Guido, penso anche io sia così, infatti scelgo per il mio blog argomenti che riflettono la mia personalità, in passato mi sono occupata della storia della moda, sempre di domenica, adesso un po’ di galateo, più in là si vedrà! Grazie per la tua visita, buona domenica!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...