Caffè / Cafè

Sul tavolo il caffè rovesciato, la tazza macchiata, l’ultimo sorso.

Andava di fretta, così aveva detto. L’ultimo ricordo.

Come se la vita da domani continuasse a scorrere con la normalità di sempre.

Tutti i momenti vissuti insieme erano lì, impregnati sul legno scuro di quel tavolo.

A chi poteva importare? A lei, a lei che con le lacrime negli occhi avrebbe asciugato ciò che rimaneva di loro; quel straccio nella sua mano avrebbe posto fine alla loro storia.

Non una foto strappata, una e-mail da rileggere, un fiore all’interno di un libro. Niente. Perché erano diversi da tutti gli altri innamorati, così diversi da contenersi in una tazza di caffè, che ora era andata in pezzi.

d7ee802b5fa739705debd641d098ba8e.jpg

Immagine da Pinterest

Sobre la mesa el cafè tumbado, el mantel manchado, el ùltimo sorzo.

Andaba de prisa, asì habìa dicho.

El ùltimo recuerdo. Como si la vida a partir de mañana podrìa continuar igual que siempre.

Todos los momentos vividos estaban ahì,  impregnados sobre la madera oscura de aquella mesa.

A quièn le podìa importar? A ella, a ella que con las làgrimas en los ojos y el repasador en la mano habrìa secado todo lo que quedaba de los ùltimos años juntos, habrìa puesto fin a su historia.

No una foto rota, una e-mail de releer, una flor en el interno de un libro. Nada! Porque ellos eran distintos del resto de los enamorados; tan distintos que se contenìan en una taza de cafè, que ahora se habìa roto en mil pedazos.

Vanina Rodrigo

Annunci

4 pensieri su “Caffè / Cafè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...