Pieni di ricordi

E di nuovo estate

e ci assale la voglia di semplicità:

di camminare a piedi nudi

sotto cieli coperti di stelle,

dove un bacio va e l’altro viene

e noncurante di niente

siamo lì ad osservare,

a ricordare che una volta

eravamo noi quei due innamorati

pazzi e scatenati,

spensierati.

Ora questa estate

non ci appartiene più,

ma siamo stati anche noi quei ragazzi:

ora più rilassati,

più composti,

più soli.

Ma… pieni di ricordi.

ac74a579bdda08de2e4d6da5e4bb3cac.jpg

Da Pinterest

Vanina Rodrigo

 

 

Cotolette di cavolfiore

La ricetta che vi propongo oggi non ha niente di speciale, se non il fatto che io non avevo ancora provato a preparare questa delizia!

Ingredienti:

1 cavolfiore ( grande )

1 uovo

Pane grattugiato 

Sale

Pepe

Procedimento:

Lavare accuratamente il cavolfiore intero e asciugare delicatamente.

Tagliare a fette il cavolfiore, nel verso che preferite e lessarle in acqua salata bollente per 5′.

Asciugatele tamponando con la carta da cucina.

Nel frattempo sbattere un uovo e aggiungere sale e pepe.

Passare ora le cotolette di cavolfiore prima nell’uovo, poi nel pane grattugiato.

Sistemarle in una teglia con la carta da forno e un pochino d’olio.

Infornare  a 180° per 25′, dipende anche dal forno. Devono rimanere dorate.

Potete aggiungere uno spicchio d’aglio e del rosmarino per insaporire ancora di più!

20180605_122812.jpg

Il risultato finale

Vanina Rodrigo

 

 

Che ti piaccia o no…

Non eluderti d’avere il potere

di farmi tacere.

Se le mie parole non vuoi ascoltare

tranquillamente ti puoi allontanare,

i miei pensieri sono così forti

che possono attraversare ponti.

Non necessito di consensi io

so bene ciò che scrivo .

Se il silenzio un giorno desidero

sono disposta al ritiro.

Ma per il momento ho voglia di parlare

e che ti piaccia o no, la mia rima è spettacolare.

9eaf0e9fdf85b925b0d832f0fa9565d0.jpg

Vanina Rodrigo