Ci provo anche io!

Da quando mio figlio ha iniziato a guardare i cartoni, da subito ha mostrato la sua preferenza assoluta per “Paperino”.

Abbiamo provato a fargli vedere anche le altre proposte; ma niente il suo personaggio per il momento rimane lui.

E così succede, che anche noi genitori ogni volta che troviamo un : fumetto, o una maglia, o un pupazzo, ce lo portiamo a casa! Se a lui piace, farà piacere.

Domenica scorsa abbiamo partecipato ad un mercatino vintage, organizzato da un locale nelle vicinanze del nostro paese.

Fra i vari espositori di abiti, gioielli, vinili, libri e altro ancora; c’era una ragazza: Manuela Blengino , che crea gioielli con materiale di recupero.

Aveva un’intera linea dedicata alla Disney e i suoi personaggi; naturalmente l’occhio è caduto subito su Paperino, anche se il bambino era a casa.

Ho acquistato da lei un braccialetto per me, che mi piace tantissimo, e non mi vergogno a dirlo, tutt’altro: lo trovo molto modaiolo.

Nello stesso istante in cui lo stavo pagando me ne sono accorta che sembrava abbastanza facile da realizzare; e così mi sono detta: Ci provo anche io!

Il giorno dopo ho preparato tutto il materiale occorrente e mi sono messa all’opera. Non ho dovuto comprare niente, per fortuna avevo tutto il necessario.

Ho provato a interpretare/ copiare la collana da abbinare al braccialetto acquistato, ed un’altro braccialetto per mia figlia più grande.

Tranquilli cari lettori, non ho intenzione di rubare il lavoro a nessuno, a volte però noi che manchiamo di creatività  prendiamo spunto, e con quello ci accontentiamo 😉

Il risultato è quello che vedrete nella foto.

Se invece siete interessati a sbirciare o ad acquistare le creazioni di Manuela Blengino cercatela su facebook, oppure in google, digitando il suo nome potrete subito vedere le immagine con i suoi lavori.

Mi sa che queste cose mi piacciono! E poi l’ allegria di un bimbo che vede la mamma con collana e bracciale di Paperino è ineguagliabile.

DSC_0009.JPG

In foto: Paperino, il fumetto di Paperino, bracciale e collana a tema Paperino. Non è originale come regalo?

cooltext1922558938

Lettera / Carta

Ciao!                                                                                                                                 28 dicembre, 2014

Non sono sparita, non ti libererai facilmente di me.

Quel che succede è che sono stanca, amo questo periodo di feste; anche se mi lascia a terra. Mi distruggono sia dentro che fuori.

La mia testa scoppia: i preparativi, la casa, i bambini, il poco tempo che rimane per me.

Sì, non sono cambiata per niente, mi piace apparire al meglio, ormai è sempre più difficile.

Beh, gli anni non arrivano da soli: e una vita condotta come la mia, lascia inevitabilmente le sue cicatrici.

A proposito sto nuovamente modificando la terapia, riduzione ( per fortuna ). Ho avuto un mal di testa allucinante nei primi giorni, e avrei voluto mollare. Le altre volte non ero stata male così. Ormai è tutto passato, si va avanti in questo modo fino ad aprile, e poi si valuta.

Non ti ho chiesto come stai; perché ho intenzione di farmi raccontare tutto di persona.

Hai capito bene cara! Ti aspetto martedì verso le cinque. Sai che non accetto un ” no ” come risposta.

Ho ordinato le parigine nel solito caffè.

P. S: invecchia come nei miei ricordi?

Hola!                                                                                                                                    28 diciembre, 2014

No desaparecì. No te va a ser tan fàcil librarte de mì.

Lo que pasa es que estoy muy cansada, amo èste perìodo, el de las Fiestas, pero me dejan al suelo. Me destruyen sea adentro que afuera.

La cabeza me explota: los preparativos, la casa, los chicos, y el poco tiempo que queda para mì.

Còmo ves non cambiè para nada, me gusta siempre aparecer en el mejor de los modos; aunque si, tengo que reconocerlo: es siempre màs difìcil.

Los años no llegan solos! Y una vida como la que conduzco yo, deja inevitablemente sus cicatrices.

A propòsito estoy de nuevo modificando la terapia, reducciòn ( por suerte ). He tenido un mal de cabeza exagerado en los primeros dìas y hubiese interrumpido todo. Las otras veces no me habìa sentido mal asì. Ahora ya pasò , se va adelante de èsta manera hasta abril y despuès se hace el punto de la situaciòn.

Habràs notado que no te preguntè como estàs; lo hice porque tengo intenciòn de hacerme contar todo de persona.

Entendiste bien querida! Te espero el martes, màs o menos a las cinco. Ya sabès que no acepto un ” no ” como respuesta.

Encarguè las medialunas en el bar de siempre.

P. D: envejece siempre igual?

Blog