Cuore seppellito / Corazòn enterrado

Era stata vittima di talmente tante batoste nella sua vita, che era diventata forte, maledettamente forte.

Faceva quasi paura.

Aveva assistito alla distruzione della sua famiglia.

Aveva amato così tanto, che così tanto aveva pianto.

E quando finalmente era ritornata serena; arrivò la morte e portò via quasi tutto, senza pietà.

Si fece aiutare in silenzio, senza dire una parola, senza farsi sfuggire una emozione.

Passarono gli anni, e pian piano rivide la luce.

Sorrideva e nessuno avrebbe immaginato che quel suo sorriso, seppelliva definitivamente il suo cuore.

david-downton-illustrazione-paloma-picasso-vista-da-david-d-646148_0x420

Vìctima de tantas desiluciones de la vida, que se habìa hecho fuerte, malditamente fuerte.

Daba casi miedo.

Habìa presenciado a la destrucciòn de su familia.

Habìa amado mucho, y asì de mucho habìa llorado.

Y cuando finalmente se sentìa serena, llegò la muerte y se llevò casi todo, sin piedad.

Se hizo ayudar en silencio, sin decir una palabra, sin dejarse escapar una emociòn.

Pasaron los años, y despacio volviò a ver la luz.

Sonreìa, y nadie hubiese imaginado que con esa sonrisa, enterraba definitivamente su corazòn.

cooltext1922558938

Riflessione 37 / Reflexiòn 37

Pare che oggi sia il giorno del mio 37 compleanno.

No, non piango.

Vi racconterò solo che da piccola non amavo festeggiare il mio compleanno, e andavo pochissimo anche quello delle mie amiche; di solito portavo il regalo prima. Perché? Non lo so ancora.

Naturalmente il tempo passa e anche noi cambiamo. Adesso festeggio ogni cosa, ed ecco perché all’improvviso il compleanno diventa importante.

Purtroppo la vita fa i suoi scherzi, quando uno inizia ad apprezzare le persone che contano veramente, non ci sono più!

Mamma, papà e qualcun altro, spero la su. Le mie sorelle in Argentina, i miei più cari amici anche, gli altri per loro fortuna, in vacanza.

Destino vuole che compia gli anni di martedì, così mio marito lavora, mia figlia più grande meno male che è in vacanza e per ora c’è, il più piccolo non capisce ancora cosa succede.

Cosa voglio dirvi con tutto questo?

Che la vita passa in fretta, che improvvisa, che quando te ne accorgi di quello che ti importa, non c’è più!

Per il resto, vi auguro di godervi ogni cosa, la più piccola, la più insignificante. E per non far arrabbiare la signora felicità, vi consiglio di stare attenti a chi vi sta accanto ogni giorno… Vi tengo d’occhio 😉

WP_20150713_036

Fotografia: la bimbetta in braccio alla sua bella mamma sono io, quella in piedi sulla sedia, mia sorella più grande. Invece l’uomo è mio zio, penso che mio padre abbia scattato la fotografia. Mia sorella più piccola non era ancora in programma a quei tempi.

Parece que hoy es mi cumpeaños nùmero 37.

No, no lloro.

Les voy a contar solamente que cuando era chica, no me gustaba festejar mi cumpeaños, e iba pocas veces a los de mis amigas, normalmente les llevaba el regalo antes. Por què? No lo sè todavìa.

Naturalmente el tiempo pasa y nosotros tambièn cambiamos. Ahora festejo cada cosa, y es por eso que al improviso el cumpleaños se volviò importante.

Desgraciadamente la vida no te espera, cuando uno empieza a apreciar a las personas que de verdad cuentan, esas no estàn màs!

Mi mamà, mi papà y algùn otro, espero allà arriba.Mis hermanas en Argentina, mis amigos de siempre tambièn, los que vinieron con el tiempo, por suerte para ellos, de vacaciones!

Como si fuera poco el destino quiere que cumpla los años un martes, entonces: mi marido trabaja, mi hija màs grande por suerte està de vaciones y por ahora està, el màs chiquito apenas se dà cuenta de lo que lo rodea.

Que quiero decirles con todo èsto?

Que la vida pasa ràpido, que improvisa,que cuando se dan cuenta de lo que les importa, ya no està màs!

Por el resto les deseo de gozarse cada cosa, desde la màs chica a la màs insignificante.

Y para no hacer enojar a la señora felicidad, les aconsejo de ser cuidadosos con los que tienen a su lado cada dìa.Los estoy teniendo de ojo. 😉

cooltext1922558938

Sapeva sognare / Sabìa soñar

Voleva un mondo di fantasia, dove tutto si potesse fare.

Ben presto la vita le insegnò che queste cose accadono solo nei sogni.

Non si scoraggiò, anzi! Da allora imparò che si poteva sognare anche da svegli.

Basta solo volerlo.

Capii così che gli egoisti tentarono di svegliarla ad ogni occasione; soltanto perché non erano in grado di sognare.

download (9)

Querìa un mundo de fantasia, donde todo se pudiera realizar.

En poco tiempo la vida le enseñò que èstas cosas suceden sòlo en los sueños.

No se desilusionò, para nada! Desde entonces aprendiò que tambièn se puede soñar estando despiertos.

Solo hay que quererlo.

Aprendiò asì que los egoìstas buscaron de despertarla en cada ocasiòn; solamente porque no eran capaces de soñar.

cooltext1922558938

Una parte di me/ Una parte de mì

Questo articolo è interamente dedicato a mia figlia.

A lei che ogni giorno supera nuovi ostacoli e diventa forte e responsabile; anche se non sempre per scelta.

Che a volte la vita accelera e la fa crescere in fretta e deve tirar fuori il coraggio e affrontare le sue paure.

Il suo aiuto è diventato in condizionale.

A lei che si è abituata ai miei difetti, ai miei problemi, al mio temperamento.

Alla persona bella che si sta formando e che mi riempe di orgoglio; che non perda mai la sua spontaneità; che arrossisca ancora e quanto vuole, che urli e che si disperi. Ma soprattutto che gioisca di ogni cosa, dalla più banale alla più importante.

A lei che è una parte di me, ogni bene possibile oggi e sempre.

Le parole da sole non basteranno mai… Prosegui il tuo cammino con la spensieratezza tipica di una ragazza della tua età: “Canta, balla, sorridi e sii immensamente FELICE “.

InstagramCapture_ff39c5e4-83d1-4fbf-aaa4-f82d085df313

Este artìculo està completamente dedicado a mi hija.

A ella que cada dìa supera nuevos obstàculos y se vuelve màs fuerte y responsable, aunque si no siempre por elecciòn.

Que a veces la vida acelera y la hace crecer tan ràpido y tiene que conseguir coraje para afrontar sus miedos.

Su ayuda se volviò incondicional.

A ella que se acostumbrò a mis defectos, a mis problemas, a mi caràcter.

A la persona bella en la que se està transformando y que me llena de orgullo; que no pierda nunca su espontaneidad; que se ponga colorada todavìa todas las veces que quiera, que grite y que se desespere. Pero sobretodo que se alegre de cada cosa, de la màs estùpida a la màs importante.

A ella que es es una parte de mì, todo el bien posible, hoy y siempre.

Las palabras solas no  bastan nunca… Proseguì tu camino con la desenvoltura tìpica de una chica de tu edad: ” Cantà, bailà, sonreì y sè FELIZ “.

cooltext1922558938

Verità nascosta nel bucato/ Verdad escondida en la ropa

Vorrei dire che sono felice con poco, con un caffè alla mattina, con aprire la finestra e vedere il sole splendere nelle verdi colline.

Che fare il bucato mi riempe di gioia, e cucinare è diventata la mia specializzazione .

Che sentire il cane abbaiare mi produce una immensa felicità, e che il giardinaggio colora la mia vita.

Vorrei dire tante parole belle da scrivere una poesia.

Ma la verità è un’altra.

A me non basta un caffè alla mattina per essere felice; e il più delle volte dimentico di aprire le finestre, e le colline neanche le guardo.

Detesto fare il bucato, e cucino perché ho fame.

Non sopporto più il cane, e per il giardinaggio sono completamente negata.

Non amo le cose semplici perché sono facilmente raggiungibili.

images (35)      images (36)

Quisiera decir que soy feliz con poco, con un cafè a la mañana, con abrir la ventana y ver el sol que esplende en las verdes colinas.

Que lavar la ropa me llena de alegrìa y cocinar se volviò mi especializaciòn.

Que escuchar ladrar al perro me produce una felicidad inmensa, y que dedicarme al jardìn colora mi vida.

Quisiera decir tantas palabras bellas de escribir una poesìa.

Pero la verdad es otra.

A mì no me basta un cafè a la mañana para ser feliz, y la mayor parte de las veces me olvido de abrir las ventanas, y las colinas ni las miro.

Detesto lavar ropa y cocino porque tengo hambre.

No aguanto màs al perro y para el jardìn soy completamente negada.

No amo las cosas sencillas porque son fàciles de obtener.

cooltext1922558938

Vivere/ Vivir

Essere se stessi significa denudarsi di tutto.

Dalle proprie paure, dalle angosce, dei momenti di gioia.

Dare.

Bisogna aprirsi… Solo che quando ti apri; inevitabilmente lasci entrare o uscire qualcosa di te: può essere una persona, un ricordo, un momento.

Ci si espone a nuovi dolori, ma anche a gioie.

Può essere bello se si ha la consapevolezza di ciò che si sta facendo.

Ed è la cosa giusta da fare quando si concretizza in te la voglia di continuare.

download (5)

Ser nosotros mismos significa desnudarse de todo.

De los propios miedos, de las angustias, de los momentos de alegrìa.

Dar.

En la vida se necesita abrirse… Solo que cuando te abrìs, inevitablemente dejàs entrar o salir algo de vos: puede ser una persona, un recuerdo, un momento.

Nos exponemos a nuevos dolores, pero tambièn a alegrìas.

Puede ser una cosa linda, si se tiene la seguridad de lo que se està haciendo.

Y es seguramente la cosa justa de hacer cuando realizàs en vos que tenès ganas de continuar.

cooltext1922558938

Insicurezza/ Inseguridad

Quando qualcuno ti vuole sminuire, non può che fermarti dicendoti: ” Non hai capito bene”.

Sapete quanti non hai capito bene ho sentito nella mia vita? Tanti. E sapete indizio di cosa sono? Di insicurezza.

Si, per no aver fatto tutto quando si aveva l’occasione, per aver trascurato, per aver dato per scontato.

Per scontato cosa? In primo luogo l’essere umano, che non è una medaglia da contendersi mai! E una persona con sentimenti e cuore.

L’essere umano dovrebbe sempre e comunque essere il centro di ogni battaglia a fin di bene; e non un semplice oggetto.

Altrimenti che cosa ci stiamo a fare? Pensate forse che vivremo in eterno e ci verrà risparmiato tutto? Io credo di no.

Buon cammino a chi crede ancora di doverlo percorrere; e a chi si sente già arrivato: Buona permanenza.

images (23)

Cuando alguien te quiere disminuir, no puede que hacerte callar dicièndote: ” No entendiste bien “.

Sabès cuàntos no entendì bien sentì en mi vida? Y saben que significan para mì? Inseguridad.

Sì, por no haber actuado para todos cuando se tuvo la ocasiòn, por haber transcurado y por haber descontado.

Descontado que? En primer lugar: el ser humano, que no es una medalla para colgarse al cuello. Es una persona con sentimientos y corazòn.

El ser humano tendrìa siempre que estar al centro de cada batalla a fin de bien.

Si no para que estamos acà? Piensan acaso que vivremos en eterno y les van a descontar todo? Yo creo que no.

Buen camino a quien cree todavìa que tiene mucho por recorrer y buena permanencia a quien cree que ya llegò.

cooltext1922558938

Scoprendosi/ Descubriendose

Taceva, stanca di replicare sceglieva il silenzio.

Il silenzio che non è mai scontato; che aiuta, fa crescere e riflettere.

Proprio nel silenzio e nella solitudine aveva imparato a vivere in pace.

Quella tranquillità a lungo perseguitata era arrivata all’improvviso .

All’inizio non la prese bene, si fece mille domande, non trovò mai la risposta.

Erano importanti? Lì per lì. Il tempo è guaritore e maestro di vita.

Troppo abituata al rumore di chi ti cerca in caso di necessità; e di colpo il vuoto. Lo strumento non serviva più.

Nella sua testa rimbombava soltanto l’eco della sua voce.

Contrariamente a quello che si può pensare e ai dispiaceri iniziali, la sua vita cambiò. In meglio.

La necessità di scoprirsi si accentuò sempre di più.

In principio vedeva solo un’immagine allo specchio che pensava di conoscere, con sua grande sorpresa scoprì che non era così.

Non si era mai guardata veramente, non dentro, dove risiede la vera bellezza.

Avendo a disposizione più tempo libero si dedicò per la prima volta a se stessa. Senza il peso di inutili critiche, false amicizie, e pesanti rancori che spesso non conducevano da nessuna parte.

Il tanto atteso momento non stava nel passato e nemmeno nel futuro. La vita  si componeva di ora, fai tutto “ORA”.

images (4)

Callaba, cansada de replicar, elegìa el silencio.

El silencio que non es nunca descontado, que ayuda a crecer y a reflexionar.

Justamente en el silencio y en la soledad habìa aprendido a vivir en paz.

Esa tranquilidad por tanto tiempo perseguida habìa llegado improvisamente.

Al principio, no lo tomò bien, se hizo miles de preguntas, sin encontrar respuestas.

Eran importantes? En ese instante sì. El tiempo es sanador y maestro de vida.

Demasiado acostumbrada al ruido de quièn te busca en caso de necesidad… De pronto el vacìo.

En su cabeza se sentìa solamente el eco de su voz.

Contrariamente a lo que se puede pensar y a los malos momentos pasados inicialmente, su vida cambiò. Mejorò.

La necesidad de descubrirse se acentuò siempre màs.

Al principio veìa solo una imàgen en el espejo que pensaba de conocer; con grande sorpresa descubriò que no era asì.

Nunca se habìa observado de verdad, no por adentro que es allì donde vive la belleza.

Teniendo a disposiciòn màs tiempo libre se dedicò por primera vez a ella misma.

Sin el peso de inùtiles crìticas, falsas amistades y pesados rencores que no conducìan a ningùn lado.

El tan esperado momento no se encontraba en el pasado y tampoco en el futuro. La vida se componìa de ahora, hacè todo “AHORA”.

cooltext1922558938