Biscotti di Natale ( classici )

A dicembre in ogni casa dove ci sono dei bambini, ci sarà sicuramente anche una mamma che prepara questi biscotti, o altri, perché si sa Babbo Natale ha anche le sue regole in cambio dei doni.

Insieme a mio figlio ci siamo messi ai fornelli ieri, abbiamo scelto una ricetta classica con la aggiunta di qualche decorazione.

Per 80 biscotti

330 g di farina

200g di burro ( alla dieta ci si pensa a gennaio )

130 g di zucchero

3 tuorli

la buccia di un limone

1 pizzico di sale

Lavorare tutte gli ingredienti in una planetaria o a mano, una volta formata la frolla, lasciare riposare in frigo per 30′.

Trascorso quel tempo ritagliate con le formine tipiche alla tradizione natalizia.

Infornare per 12′.

Ghiaccia Reale ( per decorare )

130 g di zucchero a velo

1 cucchiaio di succo di limone

30 g di albume

codette di zucchero multicolore

Se non volete realizzare la ghiaccia basterà una spolverata di zucchero a velo!

IMG_20181217_1.jpg

Vanina Rodrigo

 

Treccia di Pasqua / Rosca de Pascua

Mancano ancora alcuni giorni a Pasqua, ma i dolci tradizionali è sempre meglio sperimentarli in anticipo, soprattutto se vorrete proporli ai vostri amici o parenti.

Questa ricetta è di Stefano Cavada, io ho dovuto modificarla leggermente perché non avevo tutti gli ingredienti a casa, comunque vi riporto entrambi le versioni.

Dovete sapere che il risultato è come quello di un pane dolce, quindi potete scegliere se aggiungere creme prima, o semplicemente mentre lo mangiate.

Ingredienti / Ingredientes

1 bustina di lievito ( 7g ) o un cubetto ( 25 g ), io ho usato il cubetto / 1 sobrecito de levadura ( 7gr ) o un cubo de ( 25 gr ) yo usè el cubo.

2 cucchiaini di zucchero / 2 cucharaditas de azùcar

75 ml di latte / 75 ml de leche

 

Impasto / Masa

300 g di farina per panettone ( io Manitoba ) / 300 gr de harina para pan dulce ( yo Manitoba )

40 g di burro morbido, temperatura ambiente / 40 gr de manteca a temperatura natural

2 cucchiai di zucchero di canna o a velo ( io a velo ) / 2 cucharadas de azùcar de caña o impalpable ( yo impalpable )

Scorza di un limone biologico / Ralladura de un limòn biològico

1 baccello di vaniglia ( io no ) / Vainilla ( yo no )

1 pizzico di sale / 1 pizca de sal

5 ml di grappa ( io vecchia romagna, non avevo altro ) / 5ml de grapa ( yo brandy )

 

Per decorare

1 uovo / 1 huevo

granella di zucchero ( io di nocciola ) / azùcar en granos 

 

Procedimento:

Sciogliete il lievito con lo zucchero nel latte tiepido. / Derretir la levadura con el azùcar en la leche tibia.

Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, aiutatevi con una planetaria inserendo il gancio. Fate lievitare per 50′. / Amasar todos los ingredientes hasta obtener una masa lisa y compacta, con la ayuda de un robot amasador con gancho inserido. Dejar leudar por 50′.

Dividere l’impasto in tre, creare dei lunghi salami e intrecciarli fra di loro. Chiudere la treccia a corona su una teglia con la carta da forno. Far lievitare ancora 50′. / Dividir la masa en tres partes, formar largos salames y trenzarlos, cerrar la trenza a forma de corona, colocarla en una fuente con papel de horno, dejar leudar otros 50′ màs.

Spennellare l’uovo sbattuto e cospargere con la granella di nocciola o zucchero. Infornare a 170° per 30′. / Pincelear la rosca con el huevo batido, agregar arriba la decoraciòn deseada. Hornear a 170° por unos 30′.

IMG_20180320_1.jpg

Questo è il risultato! 😉

Vanina Rodrigo 

 

 

 

 

 

Torta primavera

Lo so, sto trascorrendo poco tempo ultimamente qui, ma non c’è da preoccuparsi, sono sempre operativa; a volte staccare fa bene ed è necessario!

Oggi vi propongo un ricetta semplice e veloce, di grande impatto e molto buona al palato.

Immaginatevi comodamente seduti fuori, in una mattina di primavera, con la tazza di caffè in mano e il cinguettio degli uccellini. Sembra un sogno, ma questi giorni arriveranno, e  quindi meglio essere preparati. 😉

Ingredienti:

Per la base della torta

2 uova

100 g di zucchero

150 g di farina

50 ml di latte

50ml di olio

8g di lievito per dolci

Lavorate le uova con lo zucchero, poi incorporate lentamente la farina e unite prima il latte e poi l’olio, aggiungete anche il lievito.

Trasferite il composto in una tortiera ( meglio se di crostata ), questa è una base che deve rimanere bassa.

Infornate a 180° per 20/ 25′

Lasciate raffreddare

Per la crema all’arancia

Il succo di due o tre arance

130g di zucchero

50g di burro

50 g di Amido di maiz

In un pentolino mettete l’amido di maiz e incorporate un po’ alla volta il succo delle due arance spremute, lavorate con una frusta finché non ci saranno più grumi.

Aggiungete ora lo zucchero e accendete il fuoco, a fiamma bassa, girate continuamente, incorporate il burro, continuate a mescolare finché la crema si sarà addensata al punto giusto.

Lasciate raffreddare.

Ottima anche al cucchiaio!

Per la decorazione

2 kiwi

1 banana

2 mandarini

gelatina o marmellata di albicocche

*Naturalmente potete utilizzare la frutta che preferite.

Prendete la torta e spalmateci sopra la crema all’arancia, poi sistemate la frutta fresca tagliata in modo regolare.

La vostra torta è pronta!

IMG_20180314_1.jpg

Il risultato finale

Vanina Rodrigo

 

Plumcake al tè e uvetta

Si avvicina la Festa della Donna, volete una torta, ma la mimosa è troppo elaborata per voi?

Ho la soluzione che fa al caso vostro, un dolce ideale per prendere il tè insieme ad amiche e festeggiare così in compagnia questa giornata fra una chiacchiera e l’altra in dolcezza.

Ingredienti:

200 g di farina

200 g di zucchero di canna

200 g di burro

1 bustina di lievito per dolci

scorza di un limone

una bustina di tè ( earl grey o simili )

uvetta 150 g più o meno

3 uova

Procedimento

Scaldate l’acqua per il tè, quando sarà pronta immergete la bustina di tè e lasciate riposare, dopo un po’ aggiungete al tè l’uvetta e prelevate cinque cucchiai di tè e trasferite in un bicchiere.

Ora lavorate il burro ammorbidito con le fruste o sbattitore finché diventa spumoso, aggiungete lo zucchero e poi le uova una ad una e continuate a lavorare con le fruste/ sbattitore.

Incorporate un po’ per volta la farina e il lievito setacciato , quando sarà necessario prendete il bicchiere con il tè e iniziate a incorporarlo, dopo grattugiate la scorza di un limone; e per ultimo bisognerà aggiungere anche l’uvetta, che prima avrete tolto dal tè e asciugato con della carta da cucina, all’occorrente passatele per la farina.

Trasferite ora il composto in una teglia da plumcake foderata con la carta da forno.

Infornate a 150° per 50′ circa, si consiglia di non aprire il forno prima, rischio lo sgonfiamento del plumcake 😉 , fate la prova dello stecchino. Lasciate raffreddare in una griglia.

Plumcake al tè e uvetta

Vanina Rodrigo

 

 

 

 

Cupcakes al cioccolato

Non riesco a immaginare niente di meglio per iniziare il lunedì, che fare colazione con i cupcakes al cioccolato!!!

Apprezzatissimi da grande e piccini, farciti con crema o zucchero a velo, o da soli, ottimi in ogni versione.

Ingredienti:

100 g di zucchero

2 uova

60 g di burro

200 g di farina 00

1/2 bustina di lievito

150 ml di latte

100 g di cioccolato fondente

Procedimento

Lavorare le uova e lo zucchero con uno sbattitore elettrico. Nel frattempo far sciogliere a bagnomaria il burro con il cioccolato ( lasciare raffreddare ).

In un recipiente setacciate la farina con il lievito, unite un po’ alla volta al composto di uova e zucchero, alternando con il latte.

Ora potete aggiungere il burro e il cioccolato, mescolate bene.

Disponete il tutto nella apposita teglia da cupcakes, infornate a 160° per 20′.

Preparate il caffe! 😉

DSC_0120

Il risultato finale

Vanina Rodrigo

 

Torta ciocco-caffè / Torta choco-cafè

Immaginatevi comodamente seduti attorno al tavolo di casa vostra, con una tavola apparecchiata a regola d’arte: le tazze per il caffè o il tè, e al centro un bel mazzo di fiori freschi. Manca qualcosa vero?

Ora chiudete gli occhi e lasciatevi trasportare dall’invitante profumo di una semplice quanto deliziosa torta di cioccolato e caffè.

Ricetta:

Ingredienti:

200 g di farina integrale

50 g di cioccolato fondente 70 per cento

3 uova

100 ml di olio di girasole

70 ml di caffè non zuccherato ( dalla moka )

150 g di zucchero di canna

1 bustina di lievito

Procedimento:

Lavorare con lo sbattitore lo zucchero con le uova finché diventano schiumose, aggiungere un po’ alla volta la farina e il lievito, man mano che serve incorporare anche l’olio e il caffè. Quando tutti gli ingredienti saranno perfettamente miscelati, trasferire il composto in una tortiera a forma di ciambella.

Infornare a 180 gradi per 30 / 35′ a seconda dal forno.

Lasciare  raffreddare, a piacere spolverare con zucchero a velo.

Ideale per una colazione sana e gustosa! 😉

20180129_161405.jpg

Foto personale

Imaginense comodamente sentados alrededor de la mesa de vuestra casa, con una mesa preparada a regla de arte, con las tazas para el cafè o el tè, la frutta fresca y un hermoso ramo de flores frescas al centro. Falta algo verdad?

Dèjense transportar del aroma irresistible de una torta simple y deliziosa torta al chocolate y caffè.

Receta

Ingredientes:

200 gr. de harina integral

50 gr. de chocolate fondente 70 por ciento

3 huevos

100 ml de aceite de girasol

70 ml de cafè sin azùcar ( de cafetera )

150 gr. de azùcar de caña

1 sobrecito de levadura para dulces

Procedimiento:

Con la batidora , batir los huevos con el azùcar hasta que se vuelve espumoso, agregar un poco a la vez la harina y la levadura, y mano a mano que se necesita el aceite y el cafè. Cuando todos los ingredientes resultan mezclados perfectamente , trasferir el compuesto obtenido en un molde de torta.

Hornear a 180 grados por unos 30/35′ a segùn del horno.

Dejar enfriar, si desean decorar con azùcar impalpable.

Ideal para un desayuno sano y gustoso.

Vanina Rodrigo

 

Biscotti di Natale integrali / Galletitas de Navidad integrales

Dicembre è il mese per eccellenza delle coccole.

A chi non piace durante la sera o il pomeriggio sorseggiare una tazza di tè, leggere un buon libro o semplicemente guardare gli addobbi natalizi sparsi per tutta casa?

E poi, se avete bambini o anche nipotini, non potranno mancare gli irresistibili biscotti di Natale, quest’anno con mio figlio più piccolo, ci siamo divertiti a prepararli un po’ più leggeri.

Ho scelto la farina integrale, a loro basterà poter aiutare e mettere le mani in pasta o ritagliare le forme.

Abbiamo decorato alcuni, giusto per dare un tocco di colore, ma naturalmente è una scelta personale.

Ricetta:

200 g di farina integrale

1 uovo ( non troppo grande )

3 cucchiai di miele ( 60 g )

50 ml di olio extravergine di oliva

La buccia di un limone

un pizzico di sale

4 g di lievito per dolci

 

Se desiderate decorare vi occorrerà anche zucchero a velo e acqua ( per fare la glassa ) , codette di zucchero colorate, o semplicemente zucchero a velo da spolverizzare.

Mettete la farina a fontana e in centro incorporate tutti gli ingredienti, impastate, stirate e ritagliate i biscotti con le forme che desiderate.

Infornate a 160° per 15′ più o meno.

Facili no?

* Questi sono i momenti che rimarranno impressi per sempre nella memoria dei vostri piccoli.

DSC_0215.JPG

I nostri biscotti di Natale integrali!

Diciembre es el mes por excelencia de las caricias para el alma y no solo!

A quièn no le gusta durante la noche o por la tardecita tomarse un taza de tè caliente, leer un buen libro o simplemente mirar los adornos navideños esparsos por toda la casa?

Ademàs si tienen niños o sobrinos, seguramente no podràn faltar las clàscicas galletitas navideñas. Este año con mi hijo, el màs pequeño , nos divertimos a prepararlos.

Seleccionè una harina integral, para ellos la cosa importante es poder poner las manos en la pasta, ayudar a cortar las formas.

Luego decidimos decorar algunos, justo para darles un toque de color, pero naturalmente èsta es una elecciòn personal.

Receta:

200 gr. de harina integral

1 huevo

3 cucharadas de miel ( 60 gr. )

50 ml de aceite de oliva

La càscara de un limòn

Una pizca de sal

4 gr de levadura para dulces

Ponen la harina y hacen un hueco al centro, luego agregan uno a uno todos los ingredientes, mezclan, amasan y estiran la pasta. Ahora recortan las galletitas de las formas deseadas.

Hornean a 160° por unos 15′ màs o menos.

Si desean decoran servirà tambièn azùcar impalpable y agua ( para la glasa ), azùcar multicolor para pegar arriba, o sòlo azucar impalpable.

Fàciles no?

 

* Estos son los momentos que quedaràn imprimidos en la memoria de vuestros niños.

Vanina Rodrigo

 

Cioccolata calda / Chocolate caliente

Che Natale è

se non ti senti baciata

da una tazza di cioccolata:

calda, profumata e ben aromatizzata.

Con la panna o senza,

ma mai più un dicembre senza!

Vaniglia o canella

se punti ad essere una stella.

Attenzione al peperoncino

che fa il suo giochino.

20171213_164045

La mia cioccolata calda di Natale

Vanina Rodrigo

Ricetta:

100 g di cioccolato fondente / 100 gr de chocolate fondente

75 g di cacao amaro / 75 gr de cacao amargo

40 g di zucchero di canna / 40 gr de azùcar de caña

125 g di amido de mais / 125 gr de amido de maìz

100 g di zucchero semolato bianco / 100 gr de azùcar blanco

200ml di latte / 200 ml de leche

Procedimento:

Tritare finemente il cioccolato.

Mettere nel mixer tutti gli ingredienti meno il latte, ridurre in polvere.

Prendete due cucchiai di composto e aggiungete il latte, mescolate a fuoco moderato.

Togliete dal fuoco appena inizia ad addensare.

Il restante della polvere ottenuta la potete conservare in un barattolo a chiusura ermetica.

* Se desiderate una bevanda più leggera potete sostituire il latte intero con acqua, bevanda alla soia, riso o cocco. Eliminate il cioccolato o il cacao.

Chocolate caliente:

Cortan a pedazos finos el chocolate.

En un robot de cocina mezclan y trituran todo, menos la leche naturalmente.

Toman dos cucharadas de el polvo que obtuvieron y agregan 200 ml de leche, llevan a fuego hasta que empieza a hervir, lo importante es que non quede demasiado denso.

El resto del polvo lo pueden conservar en un frasco bien cerrado. 😉

Oro

Ti porto l’oro in tavola

la felicità in un gesto genuino,

assaggia adagio

godi fino in fondo

le mie labbra sanno ancora di miele,

assapora…

Vanina Rodrigo

DSC_0005.JPG

Llevo oro a tu mesa

la felicidad en un gesto

simple y autèntico.

Disfruta lentamente,

goza hasta el final

mis labios saben aùn de miel,

gusta..

Vanina Rodrigo

Biscotti al miele / Masitas de miel

Ora vi lascio la ricetta, semplice e veloce, così domani mentre guardate Sanremo ve li gustate.

1 uovo/ 1 huevo

80 g di zucchero di canna/ 80 gr de azùcar de caña

75 g di miele/ 75 gr de miel

150 ml di olio d’oliva/ 150 ml de aceite de oliva

300 g di farina / 300 gr de harina

un po’ di vaniglia/ un poco de vainilla

1 cucchiaino di lievito/ 1 cucharadita de levadura en polvo

1 pizzico di sale/ 1 pizca de sal

la scorza di un limone/ la ralladura de un limòn

Lavorate prima uovo, zucchero, miele, olio; poi aggiungete lentamente gli altri ingredienti. Ritagliati i biscotti al miele, passateli nello zucchero di canna e infornate per 10 o 15′. Buonissimi! 😉

Trabajan primero el huevo con azùcar, miel y aceite; agregan despuès lentamente los restantes ingredientes.

Cortan las masitas de miel de la forma deseada, las pasan por azùcar de caña, y al horno por unos 10 o 15′.

Riquìsimos!

Compleanno / Cumpleaños

Questo weekend abbiamo festeggiato il compleanno del piccolo della famiglia: i suoi tre anni!

Ci tenevo a farvi vedere la torta che ho realizzato, non posterò la ricetta, perché non è mia: ho fatto due pan di spagna,una bagna pasticcera non alcolica, la crema pasticcera al cioccolato ( ricetta di Iginio Massari ), ottima, anche da mangiare al cucchiaio!

E poi ho ricoperto il tutto con la pasta di zucchero, che a dire il vero non mi piace, però nelle torte per i bambini fa un certo effetto. Le decorazioni le ho eseguite a mano.

Ecco il risultato!

DSC_0001.JPG

Quella manina che si vede è proprio quella del festeggiato!

Este fin de semana festejamos el cumpleaños del peque de la familia: sus tre años.

Querìa mostrarles a todos ustedes la torta que hice para la ocasiòn, no les pongo la receta, porque no es mìa.

Como primer cosa preparè dos bizcochuelos, los rociè con una baña pastelera sin alcohol, los rellenè con crema pastelera al chocolate ( receta de Iginio Massari, buenissima! )

Y al final cubrì las tortas con pasta de azùcar comprada en el supermercado, las decoraciones las realicè yo a mano.

El resultado es el que ven en la foto.

cooltext1922558938

Vanina Rodrigo